Nel Giappone di fine ‘700 le stampe commissionate per essere offerte in regalo o per celebrare speciali occasioni venivano chiamate Surimono, “pensieri stampati”. Questa serie di gioielli in edizione limitata si ispira ai personaggi, all’arte e alla poesia dell’antico Oriente.

La collezione è realizzata a partire da riproduzioni di stampe giapponesi di periodo Edo (1700-1800) e d'inizio ‘900 applicate su sottili lastre di alluminio: miniature da indossare che rimandano a mondi lontani, perchè l'immaginazioni non si stanchi di inventare nuove possibili storie.